COSTRUZIONE DEL TAMBURO SCIAMANICO

Il tamburo sciamanico è un oggetto sacro, un mezzo grazie al quale ci si mette in connessione con il cosmo. Non è uno strumento, ma un prezioso compagno di viaggio, per questo è meraviglioso crearlo con le proprie mani. Lo spirito del tamburo esiste già, tutto quello che si deve fare è trovarlo, portarlo su questo piano e dargli un corpo.

Nessuno può trovare lo spirito del tuo tamburo se non te stesso, per questo Paolo sarà lieto di accompagnarti in questo viaggio di “creazione” ed aiutarti a dare al tuo tamburo la “forma” che desidera il tuo cuore.

  • Quando: Sabato 21 – domenica 22 novembre 2020
  • Orario: sabato 9 alle 18.30 circa – domenica dalle 9 alle 14
  • Partecipazione: aperta a tutti
  • Insegnanti: PAOLO SERIOLI  MUSICOMAGIA
  • Abbigliamento comodo

“Attraverso il suono, ritrovare il silenzio.”

In questo laboratorio avrai la possibilità di costruire il tuo tamburo sciamanico o tamburo rituale o ocean drum.
Accompagnati da Paolo, costruttore di tamburi e altri strumenti ancestrali, ci immergeremo nella visione del nostro strumento e da lì ciascuno, con l’adeguato supporto tecnico, potrà costruire il proprio strumento unico, personalizzando il tiraggio, il manico o impugnatura etc.

GENESI DEL TAMBURO
Il tamburo sciamanico incarna il pulsare della vita, l’energia creatrice della Madre Divina, e porta la memoria della natura vibratoria del cosmo. E’ uno strumento che ci riconnette con memorie ancestrali, ci accompagna in rituali, celebrazioni e gioiosa condivisione.
Il suono è il principio creatore e il tamburo ti da la possibilità di contattare la “dimensione naturale” che sei,oltre il calcolo e la mente.

UNO STRUMENTO UNICO
Costruiremo tamburi e ocean drum di 45 cm di diametro. Ci saranno diverse essenze di legno tra cui scegliere, e pelli di capra. Eventualmente è possibile costruire strumenti di misure diverse, avere pelle di bufalo ed eventualmente cervo, se disponibile, con un sovrapprezzo.

PROGRAMMA

Sabato dalle 9 alle 18.30 circa
Mattina :
– ritrovo dei partecipanti. armonizzazione con il suono, apertura e visione.
– taglio delle pelli, eventuale elaborazione dei manici e delle strutture in legno.
Pomeriggio
– finitura delle parti in legno ed elaborazioni individuali
-tiraggio dei tamburi

Domenica dalle 9 alle 14
– Armonizzazione con il suono
– costruzione battenti ed eventuale finiture ai tamburi
– nel pomeriggio una pratica con i tamburi e canti

COSA PORTARE
-forbici affilate
– un bastone resistente per fare il battente, circa di 30/40 cm

 

Richiedi l'iscrizione!

Testimonianze